56° Simposio AFI

Rimini - 08-10 Giugno 2016


Palacongressi Rimini, Rimini (Italia)-www.afiscientifica.it

Come di consueto, New Aurameeting ha organizzato con AFI l’annuale Simposio della durata di tre giorni, per offrire agli oltre 1000 partecipanti, operatori del settore farmaceutico, un’importante opportunità di incontro e di aggiornamento professionale.  A questo scopo, gli spazi del Palacongressi di Rimini sono stati suddivisi tra le sale destinate alle 9 Sessioni scientifiche, una zona in cui sono stati collocati poster dedicati ad argomenti di Ricerca e Sviluppo e di Tecnologia Industriale e un’area espositiva allestita con gli stand di oltre 100 aziende. Relatori altamente qualificati – provenienti dall’Industria, dalle Università, dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), dal Ministero della Salute (MINSAL), dall’Istituto Superiore della Sanità (ISS), da Farmindustria e da Federchimica – sono stati chiamati a intervenire per fornire ai partecipanti soluzioni innovative e utili per comprendere e affrontare con successo i profondi cambiamenti in atto nel settore farmaceutico. Grazie alla qualità del programma presentato, la manifestazione ha ancora una volta ottenuto il patrocinio AIFA.
Il Simposio si è aperto nella mattinata di mercoledì 8 giugno con una serie di Workshop tenuti da aziende fornitrici di beni e servizi per l’Industria farmaceutica.
La Lectio Magistralis è stata tenuta da Ornella Barra, Executive Vice President di Wallgreens Boots Alliance & President and Chief Executive of Global Wholesale and International Retail, e la Sessione Plenaria è stata moderata da Massimo Scaccabarozzi, Presidente di Farmindustria.
Tra i momenti caratterizzanti del Simposio, la presentazione delle 10 novità tecnologiche delle aziende partecipanti al Simposio e selezionate dal Comitato Scientifico AFI, e l’Angolo delle Start up, una tavola rotonda sul ruolo di start up e spin off nel panorama farmaceutico attuale.
Durante la cena di gala presso il Grand Hotel di Rimini, il Presidente AFI Alessandro Rigamonti è stato insignito da EIPG (European Industrial Pharmacists Group) del premio EIGP Fellow Award